Tuesday, October 13, 2009

Quel massiccione di Stiglitz...

Non potevo certo mancare l'appuntamento con Tarantino e devo dire che Inglorious Basterds è uno dei capolavori di quel geniaccio di Quentin che qui si toglie lo sfizio di reinventare la storia a modo suo, fino all'omicidio di Hitler. Quindi ok, il film è bellissimo, neppure troppo pulp, molto ironico, il personaggio del colonnello Landa è da ricordare, Brad Pitt con mascella alla Corleone che parla in siciliano dovrebbe essere visto in lingua originale, Eli Roth è bravo come attore quasi quanto lo è da regista... ma il vero personaggione è questo qui, il sergente Hugo Stglitz. Un tedesco che ammazza i nazisti, che non batte ciglio quando i bastardi lo vanno a liberare, ma soprattutto, che caratterizza da solo con le sue movenze di stizza, la scena della locanda a Parigi. Si chiama Til Schweiger, per la cronaca.

2 comments:

ottanta/cento said...

Ma non c'è troppo spolier, no?

idefix973 said...

ma che mi vuoi far credere che ti vai a vedere Tarantino per scoprire la tramina??? Spero di no caro, ci vai per farti una scorpacciata di cinema!!!!
E comunque che Hitler sia morto lo sanno già tutti...